Translate

IL BLOG DI LEONARDO MANETTI SUL CHIANTI E LE SUE CAPITALI: FIRENZE E SIENA
E SE ANCHE TU VUOI PUBBLICARE QUALCOSA SU QUESTA TERRA CONTATTAMI

domenica 30 ottobre 2016

Il team di CurioCity.travel vi fa scoprire leggenda del Gallo Nero


CurioCity.travel è un progetto nato dalla voglia di rendere l’esperienza di viaggio più ricca e coinvolgente, per scoprire curiosità e vivere in modo autentico ed esperenziale le destinazioni.

Al progetto lavora un team di persone con una formazione manageriale orientata al turismo e alle discipline umanistiche. La nostra filosofia di viaggio:
Un forte interesse per le tradizioni e le culture, un’insaziabile voglia di scoprire nuove storie, curiosità e sapori, una combinazione che rende autentica e unica ogni esperienza di viaggio.
Siamo partiti dalla nostra Firenze, culla del Rinascimento e città che ha mantenuto il fascino e lo splendore del passato, che inneggia alle proprie bellezze e allo stesso tempo nasconde delle perle tutte da scoprire.
È questo quello che facciamo e che invitiamo a fare, raccontare le più svariate destinazioni con un pizzico di curiosità in più, scoprendone i lati più autentici e coinvolgenti, per un’esperienza di viaggio indimenticabile.
Vi invitiamo quindi a raccontarci il meglio delle città, le esperienze da vivere, le curiosità, i vostri viaggi, le tradizioni locali, tutti i segreti dei luoghi a cui vi sentite più legati.
Firenze è solo l’inizio, la prima tappa di un viaggio fra le bellezze e le curiosità uniche di tutti i luoghi del pianeta. Attraverso i vostri contributi vi porteremo alla scoperta più profonda e coinvolgente di tutti i luoghi che vorrete visitare.

Per seguirci o contribuire clicca qui: www.curiocity.travel

               La leggenda del Gallo Nero, simbolo del Chianti Classico


Sicuramente il Chianti Classico è conosciuto in tutto il mondo, così come il suo simbolo, il Gallo Nero su sfondo oro, quello che però non tutti sanno è che dietro la scelta di questo simbolo esiste una leggenda molto curiosa ed originale.
Siamo nel Medioevo e le tensioni tra la Repubblica fiorentina e quella senese sono fortissime, complice anche il fatto che i confini del ricco territorio del Chianti, ancora non sono stati ben delineati. Per risolvere la diatriba le due città arrivano ad un accordo; decidono di far partire dalle rispettive città due cavalieri e di stabilire il confine nel luogo del loro incontro.
La partenza è fissata per l’alba al canto del gallo prescelto. Siena opta per un gallo bianco, mentre Firenze per un gallo nero, e decide di tenerlo al buio e a digiuno all’interno di una piccola gabbia. Il giorno stabilito, non appena il gallo dei fiorentini viene liberato inizia a cantare, anche se all’alba manca ancora molto tempo, permettendo la partenza al cavaliere di Firenze, con grande anticipo rispetto all’avversario che, partito regolarmente, incontra il fiorentino a Fonterutoli, paesino distante solo dodici chilometri da Siena. È così che quasi l’intero territorio del Chianti è passato sotto il controllo della Repubblica fiorentina ancor prima della caduta della stessa Siena.
Il gallo nero quindi fu scelto dalla Repubblica fiorentina come simbolo del Chianti in segno di riconoscenza per averle permesso il controllo del territorio e la vittoria su Siena.





Nessun commento:

Posta un commento

Condividi liberamente senza modificare, citando sempre chi è l'autore. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001